Coltivazione

Controllo e mantenimento del cordone speronato con potature corte a fine inverno. Apporti nutritivi con fertilizzanti organici a base di stallatico a inizio inverno e prima del germogliamento. Cimature periodiche per il controllo della vegetazione e controllo della produzione con selezione manuale dei grappoli prima dell’invaiatura. Leggeri e periodici defogliamenti da dopo l’allegagione. Difesa con lotta biologica. Raccolta manuale in piccole cassette.

Vinificazione

La macerazione sulle bucce procede per circa 20 giorni in vasche di cemento e acciaio. La fermentazione alcolica viene iniziata con lieviti selezionati. La malolattica viene completata nelle vasche. In seguito il vino viene affinato in tonneau usati di rovere americano e francese. Dopo circa 4 anni e mezzo di affinamento viene imbottigliato ad Aprile 2019. Verrà messo in commercio dopo almeno 6 mesi di bottiglia.

Produzione

circa 2.000 bottiglie

Resa

63 q./ ha

NOTE
  • CHIANTI CLASSICO RISERVA DOCG
  • Sangiovese 80% – Merlot 20%
  • Alcol: 14,5 %
  • Vigneti: 1,5 ha piantati nel 1999  e 2 ha nel 2005 . Piante per ettaro: 3.700 – 5.000
  • Altitudine: 250-350 mt s.l.m.
  • Terreni: ricchi di calcari marnosi ed arenarie
  • Esposizione: sud, sud-est
  • Annata: 2015

This post is also available in: English (Inglese)